De Rosa (5 Stelle) sul processo per Fontana: “Questa è la giunta degli scandali”

Il commento del capogruppo pentastellato in Regione in seguito alla notizia della richiesta di rinvio a giudizio per il governatore lombardo Attilio Fontana

consiglio regionale

Massimo De Rosa (Capogruppo M5S Lombardia) commenta la richiesta di rinvio a giudizio dei pm milanesi nei confronti di Attilio Fontana e altri 4 per la nota vicenda della fornitura di camici agli ospedali lombardi: «Le responsabilità in merito all’inadeguatezza politica dell’amministrazione Fontana e del centrodestra a trazione leghista in Lombardia, sono già evidenti a tutti. Questa è la Giunta degli scandali e delle gaffe e così sarà archiviata dai lombardi. La notizia del rinvio a giudizio, che permetterà alla giustizia di far chiarezza in merito all’accusa di frode in pubbliche forniture, non sposta di una virgola il giudizio sul loro malgoverno» così il capogruppo del Movimento Cinque Stelle in Regione Lombardia, Massimo De Rosa, in merito alla richiesta di rinvio a giudizio da parte della Procura di Milano, per il Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana. La vicenda è quella dell’affidamento da parte della Regione di una fornitura di 75 mila camici e altri dpi a Dama, la società di suo cognato Andrea Dini.

I pm di Milano chiedono il processo per Fontana e il cognato con l’accusa di frode in pubbliche forniture

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.