Gli studenti di Vergiate a Bracciano per parlare di robotica

Dopo aver conosciuto in classe il robot umanoide Nao, i i ragazzi della secondaria e i bambini della primaria di Corgeno parteciperanno alla NaoToKnow exhibition

nao robot

I ragazzi delle scuole di Vergiate parteciperanno alla NaoToKnow exhibition: la manifestazione dedicata alla robotica in corso a Bracciano (Roma) dal 12 al 13 maggio. L’istituto comprensivo sarà una delle 23 scuole provenienti da tutta Italia che presenterà il proprio progetto durante l’evento. La delegazione delle scuole di vergiate sarà composta dalle due insegnanti Amadei e Civello insieme a un gruppo di studenti e genitori.

Prima di partecipare all’iniziativa, i piccoli della classe seconda della primaria di Corgeno e i ragazzi della classe seconda B della secondaria hanno sperimentato la robotica educativa insieme all’insegnante Elena Gagliano. Gli studenti hanno fatto conoscenza con Nao: un robot umanoide utilizzato per la didattica ed esperienze educative Stem (dall’Inglese science, technology, engineering and mathematics).

«L’emozione – racconta la dirigente dell’Ic di Vergiate Angela Diodati, che ha promosso e seguito l’intero progetto – è alle stelle sia per i docenti sia per i ragazzi che hanno vissuto l’esperienza in classe, sia per quelli che parteciperanno dal vivo per raccontare il proprio vissuto. La robotica sta diventando sempre più uno strumento importante della didattica e sta rivoluzionando l’insegnamento e l’apprendimento. Quella umanoide è una branca della robotica con delle potenzialità specifiche tecniche ed emozionali che abbassa le barriere, coinvolge, emoziona e motiva l’apprendimento. A Vergiate, la robotica è di casa ormai da tempo».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.