Applausi per Leonardi e Parisi. Ma poi la Uyba chiederà strada a Firenze

Partita importantissima per le biancorosse (domenica 25, ore 17) a caccia di punti preziosi per allontanare la zona retrocessione. Di fronte le toscane dirette con la coppia di ex tra panchina e campo ma Busto deve vincere

UYBA Busto Arsizio e Casalmaggiore

Mancano solo sei partite al termine della stagione regolare nella Serie A1 di pallavolo femminile e la UYBA Busto Arsizio è alla ricerca di punti preziosissimi per allontanarsi dal rischio di trovarsi in zona retrocessione. La squadra biancorossa affronterà domenica 25 febbraio Il Bisonte Firenze tra le mura amiche della e-work Arena (inizio partita ore 17) in una partita importante per garantirsi un finale di stagione da vivere con maggiore serenità.

Dopo il temporaneo saluto alla pallavolo a cui è seguita la maternità, torna per la prima volta al palazzetto di Busto la “farfalla tigre” Giulia Leonardi, la giocatrice che per tanti anni ha vestito la maglia di libero del club biancorosso e che sicuramente riceverà un saluto caloroso da parte di tutti i tifosi bustocchi. Ma la presenza della 36enne originaria di Cesena non è l’unico aspetto interessante del match.

Sul taraflex della e-work arena tornerà anche coach Carlo Parisi, che ha scritto un pezzo importante della storia del club vincendo lo scudetto 2012: il tecnico calabrese si trova oggi alla guida del club toscano, attualmente nono in classifica, a +6 dalla UYBA che è inseguita da Bergamo (dodicesima a 15 punti, impegnata sul difficilissimo campo di Treviso con Conegliano). Dietro le orobiche c’è la zona retrocessione con i 13 punti di Cuneo (solo -5 da Busto ma impegnata contro Scandicci) e gli 8 di Trento.

Se Busto vuole il successo, le ragazze de Il Bisonte cercano a loro volta un riscatto dopo una serie di prestazioni appannate: le toscane dunque lotteranno fino all’ultima palla per portare a casa tre punti preziosissimi, a caccia dell’ottavo posto, l’ultimo per accedere ai playoff. Coach Parisi ha dalla sua la freschezza in attacco delle schiacciatrici Ishikawa e Almeier, oltre alla potenza dell’opposto ucraino Kraiduba e può contare inoltre sulla regista Battistoni, sulle centrali Mazzaro e Graziani e ovviamente su Giulia Leonardi a difesa del campo.

L’opposto biancorosso Giorgia Frosini tiene alta la concentrazione su una partita per nulla facile: «In questi giorni di allenamento abbiamo studiato molto bene Firenze: abbiamo avuto due settimane per preparare questa partita e lavorato soprattutto sul nostro servizio e sul contrattacco per arrivare al meglio a questo match. Ci aspetterà una gara dura perché il Bisonte gioca molto veloce, ha due “posti 4” che spingono e ha molte soluzioni offensive. Dobbiamo essere concentrate perché sappiamo che ci sono in palio punti importanti per la classifica». Rivedi la conferenza stampa pre-match qui: https://fb.watch/qoobmiva_B/

UYBA Volley Busto Arsizio – Il Bisonte Firenze

UYBA Volley Busto Arsizio: 2 Bracchi, 3 Fini (L2), 4 Piva, 5 Fields, 8 Lualdi, 10 Sartori, 11 Carletti, 12 Frosini, 13 Giuliani, 14 Zannoni (L), 15 Sobolska, 16 Valkova, 18 Rojas, 19 Boldini. All. Cichello.
Il Bisonte Firenze: 1 Acciarri, 3 Ribechi (L2), 4 Ishikawa, 6 Leonardi (L), 7 Battistoni, 8 Alsmeier, 9 Cesè Montalvo, 10 Kipp, 11 Lazic, 12 Mazzaro, 13 Graziani, 19 Agrifoglio, 24 Kraiduba. All. Parisi.

Il programma (8a di ritorno)
Wash4green Pinerolo – Allianz Vero Volley Milano; Itas Trentino – Reale Mutua Fenera Chieri ’76; Aeroitalia Smi Roma – Trasportipesanti Casalmaggiore; Prosecco Doc Imoco Conegliano – Volley Bergamo; Igor Gorgonzola Novara – Megabox Ond. Savio Vallefoglia; Uyba Volley Busto Arsizio – Il Bisonte Firenze; Savino Del Bene Scandicci – Honda Olivero S.Bernardo Cuneo.

Classifica: Conegliano 57 (20 – 0); Milano 49 (17 – 3); Novara 47 (16 – 4); Scandicci 46 (16 – 4); Chieri 36 (11 – 9); Pinerolo 30 (10 – 10); Vallefoglia 28 (9 – 11); Roma 27 (9 – 11); Firenze 24 (9 – 11); Casalmaggiore 23 (7 – 13); BUSTO ARSIZIO 18 (5 – 15); Bergamo 15 (4 – 16); Cuneo 13 (5 – 15); Trentino 7 (2 – 18).

di
Pubblicato il 24 Febbraio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.