Ricerca

» Invia una lettera

Voglio anch’io la fibra ottica

fibra ottica
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

21 Settembre 2021

Egregio direttore,

avete la banda larga con la fibra ottica nella vostra sede editoriale? Si? Beati voi!
Io vivo con la mia famiglia nel quartiere di Avigno a Varese in via Astico ad una quarantina di metri dal confine con il comune di Casciago. Sono connesso ad internet attraverso un’antica linea a doppino telefonico particolarmente lenta ed al limite delle prestazioni minime considerando che il luogo non è “in mezzo ai bricchi” ma piuttosto in una zona popolosa attraversata anche da una strada discretamente trafficata.

Nel 2019, OpenFiber ha iniziato a scavare dal “centro” di Avigno e percorrendo via Astico ha posato la fibra ottica fino all’altezza della ditta Vodafone (ex Cobra) a circa 300 metri da dove abito io. All’epoca mi sono detto: “peccato, ancora pochi metri e con la fibra ottica avrebbero raggiunto anche il mio condominio”.

Senonché, la scorsa primavera ho visto un gran movimento di operai e mezzi sempre all’inizio di via Astico ed ho provato ad informarmi presso un addetto ai lavori. Si trattava di TIM che scavando un solco parallelo a quello precedente di OpenFiber sta portando la Sua fibra ottica sempre dal “centro” di Avigno fino all’incrocio con via Lanfranconi e cioè ad esattamente 30 metri da casa mia.

Ho cercato di lamentarmi segnalando che con un ulteriore scavo di pochissimi metri avrebbero fornito il servizio di banda larga a circa una quarantina di famiglie in un colpo solo; ma sono stato zittito:” Mi spiace il progetto arriva fino a lì”. Che sfortuna!!!

Ma non è finita perché intorno a luglio, durante una delle mie corsette pomeridiane ho visto operai al lavoro all’inizio di via Pozzi che è la prosecuzione di Via Astico nel comune di Casciago. Chi erano? Di nuovo addetti di OpenFiber che stavano stendendo la loro fibra ottica. Fino a dove? Fino al confine con il comune di Varese.

Riassumendo, via Astico + via Pozzi sono lunghe circa 1,5 Km e l’unico tratto che nel breve periodo non rientra in alcun progetto di posa della fibra ottica sono una settantina di metri nel Comune di Varese che includono il mio condominio da 40 famiglie più un paio di villette. Sembra proprio una beffa e mi chiedo; perché coprire ampi tratti della via con una doppia fibra ottica e lasciarne altri completamente privi? E qui ho anche la risposta: le imprese di banda larga sono in concorrenza tra loro, non si parlano e fanno come vogliono mentre il Comune sta alla finestra e lascia che il proprio territorio venga cannibalizzato con opere senza senso.

Inutile dirle che considerato il favorevole periodo pre-elettorale, nutro la sincera speranza di un immediato intervento del Comune con la posa della fibra ottica anche per il mio condominio.
Grazie ancora Direttore per il suo tempo e cordiali saluti.

Luigi Berengan
luigi.berengan@email.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. carlo_colombo
    Scritto da carlo_colombo

    Non penso che il Comune possa imporre alle due società citate di fare quello che il signor Berengan auspica. Credo comunque che tale richiesta fatta da un ente pubblico abbia maggior possibilità di esito positivo.

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.