Magnano: «In campo con spirito vincente»

Il coach presenta la gara con Roseto (venerdì, 20.30 a Masnago). "Da Castiglioni un supporto bellissimo. Attenzione all'aggressività degli Sharks"

Due punti necessari: questo è quello che ci si augura arrivi dall’incontro di venerdì sera tra Whirlpool e Roseto, anticipo televisivo della quinta giornata di ritorno in programma a Masnago alle 20,30.
Una data e un orario che fanno storcere il naso agli appassionati ma che non cambiano l’approccio alla gara dei biancorossi di Ruben Magnano. Il coach sa bene che la squadra degli ex Casoli e Callahan non verrà a Varese per il carnevale ambrosiano, e bolla ripetutatemente come «molto importante» la gara contro gli Sharks.

La Whirlpool ritorna in campo a una settimana di distanza dalla sconfitta con Roma. Con quale spirito scenderete sul parquet?
«Lo spirito dev’essere quello vincente: non possiamo sbagliare un’altra volta davanti al nostro pubblico. Con Roma abbiamo disputato una bella partita e giocato un buon basket, ma alla fine è andata male. Stavolta non possiamo permetterci di perdere: per continuare a inseguire l’obiettivo playoff dobbiamo vincere a tutti i costi».

Come valuta la Roseto di Attilio Caja, che appare rinnovata nell’organico e rinfrancata nel morale?
«Roseto è in crescita: lo dimostrano le vittorie ottenute nell’ultimo periodo e anche l’intensità mostrata nelle partite perse. Insomma: gli Sharks sono una squadra pericolosa e aggressiva come richiede il loro allenatore. L’arrivo del playmaker Cavaliero è stato importante, perché permette a Roseto di giocare molto in transizione, passando rapidamente dalla fase difensiva a quella d’attacco. Inoltre dovremo fare grande attenzione ai giochi di Martinez fronte a canestro, una situazione nella quale è molto pericoloso perché può sfruttare gli spazi che gli vengono concessi. Infine non dimentichiamoci di Flores, terminale di primo piano in attacco (20,6 punti di media ndr)».

Venerdì scorso, dopo la sconfitta, lei è stato rincuorato pubblicamente dal presidente Castiglioni. Un bell’attestato di stima.
«Veramente! Per me è stato molto importante sentire quelle parole da Gianfranco. Avevamo appena perso una gara fondamentale, stavo davvero soffrendo per quella sconfitta. Sentire frasi bellissime da parte del presidente mi ha risollevato il morale; inoltre è andato anche nello spogliatoi a dire le stesso cose ai giocatori e ciò mi ha fatto altrettanto piacere».

Dopo le partite di Bologna e Forlì invece, lei e la squadra siete stati oggetto di un attacco duro, ai limiti del maleducato, da parte di un giornalista della Gazzetta. Lei ha risposto a dovere, ma non si è sentito un po’ solo a difendere Varese?
«Io in quelle occasioni ho detto esattamente quello che pensavo: sono orgoglioso di fare parte di questa società; ho sposato un progetto da portare a termine; non sono abituato a guardare il palmares dei giocatori che devo allenare. Detto questo credo che nel nostro lavoro sarebbe sbagliato dare troppa importanza a queste pressioni esterne: la miglior risposta è quella di lavorare tutti insieme per il bene della squadra. So che la società ha espresso il proprio disappunto al giornale, mentre Castiglioni ha parlato pubblicamente dopo la partita di Roma: sono tutt’altro che solo».

Whirlpool Varese – Roseto Sharks (probabili formazioni)
Varese: 4 Garnett, 5 Farabello, 6 Hafnar, 7 Howell, 8 Albano, 9 De Pol, 10 Allegretti, 13 Bolzonella, 14 Collins, 15 Fernandez, 17 Genovese, 18 Antonelli. All. Magnano.
Roseto: 4 Grillo, 5 Busca, 7 Flores, 8 Malaventura, 9 Callahan, 10 Cavaliero, 11 Casoli, 12 Campana, 13 Chiavazzo, 16 Martinez, 20 Capel. All. Caja.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.