Cgil a convegno per ricordare il dramma di Seveso

A trent'anni di distanza il ricordo dell'incidente, che liberò grandi quantitativi di diossina altamente tossica, è ancora ben vivo: se ne parla giovedì 29 giugno con esperti e testimoni

Nell’ambito delle manifestazioni
organizzate dalla Cgil per festeggiare il centenario della
Confederazione, in Lombardia ci sono in programma una serie di
iniziative sui temi di ambiente, salute e sicurezza.

La Filcem Cgil della Lombardia
intende dare il proprio contributo organizzando un convegno per il
giorno 29 Giugno in occasione dell’anniversario (30 anni)
dell’incidente di Seveso avvenuto il 10 luglio 1976 con la dispersione
nell’ambiente di diossina (TCDD) a causa di un guasto ad un impianto
dell’azienda chimica ICMESA.

In Italia, ed in Lombardia in
particolare, questo evento assume un alto valore simbolico e di
insegnamento da scuotere l’intera Europa, portando poi alla emanazione
di una direttiva europea (CEE 82/502) detta “direttiva Seveso”,
relativa ai rischi industriali di incidenti rilevanti.

Di fatto l’incidente all’Icmesa si pone come spartiacque, tra un prima, dove si sviluppò la contrattazione in tema di tutela della salute e della sicurezza di chi operava nei luoghi di lavoro e un dopo, dove emergevano in tutta la loro complessità i temi relativi all’impatto sul territorio circostante delle attività produttive.

La contrattazione a livello aziendale e a livello territoriale e nazionale su queste tematiche ha fortemente contrassegnato
l’assetto delle relazioni tra Sindacato di categoria e Associazioni
Datoriali, con un costante sviluppo qualitativo dei contenuti del
dettato contrattuale che oggi può ben definirsi all’avanguardia.

Il convegno vuole approfondire,
senza nascondere le complessità e le difficoltà esistenti, questa
positiva evoluzione della contrattazione, valorizzando l’esperienza
contrattuale della nostra categoria, ribadita col recente rinnovo del
CCNL l’11 maggio scorso.


il convegno

“ICMESA SEVESO dal disastro alla gestione del rischio – La contrattazione dell’ambiente e della sicurezza” si terrà Giovedì 29 giugno 2006 presso l’Aula Magna delle Scuola Media in via De Gaspari, Seveso.

Programma:


9,30 Apertura dei lavori: Maurizio Paltan, Segretario Generale FILCEM Brianza

9,35 Introduzione: Roberto Bricola, Segretario Generale FILCEM Lombardia

10,00 Relazione:

“Sviluppo della contrattazione ambientale nei CCNL”
Domenico Marcucci

, Responsabile Dipartimento salute e sicurezza FILCEM Lombardia

10,30 Filmati e testimonianze:
Amedeo Argiuolo

ex delegato ICMESA
Donatella Frezzotti

ricercatrice POLIMERI EUROPA

11,00 Tavola rotonda: Coordinatore Rino Pavanello

 Carlo Ghezzi
Presidente Fondazione “Di Vittorio”
Franco Giuffrida

Segreteria CGIL Lombardia
Gianni Mattioli

rof. Facoltà Scienze MFN – Università “La Sapienza” di Roma
Alberto Morselli

Segretario Generale FILCEM Nazionale
Andrea Piscitelli

Direttore Centrale relazioni industriali di FEDERCHIMICA
Carlo Smuraglia

Prof. Diritto del lavoro – Università Statale di Milano

 12,45 Conclusioni
Paola Agnello Modica

– Segreteria Nazionale CGIL

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.