Rodari, uno scrittore per tutte le età

Ricordar Rodari: un libro per raccontare lo scrittore a 25 anni dalla sua morte, sarà presentato venerdì 1° dicembre ore 21 alla Scuola Anna Frank

Gli amici di “Fignano”, quartiere di Gavirate dove Gianni Rodari si trasferì a vivere con la madre, originaria della zona, ricordano l’autore in un libro. Ricordar Rodari raccoglie memorie e testimonianze di coloro che hanno vissuto, insieme allo scrittore, gli anni precedenti alla Seconda Guerra Mondiale e racconta il periodo della sua formazione, da adolescente povero e squattrinato, all’inizio della carriera da giornalista sulle pagine di Ordine Nuovo a Varese e poi sull’Unità a Milano

Maria Grazia Ferraris, tra le co-autrici del libro, presenterà il volume pubblicato da Macchione Editore in occasione dei 25 anni della sua morte, venerdì 1° dicembre alle 20.45 alla Scuola Media Anna Frank di Varese. Ricordar Rodari oltre alle testimonianze raccoglie anche contributi di vari autori come Federica Lucchini, Ambrogio Vaghi, Roberto Fassi e Aurelio Pollicini.

Rodari, diventato celebre grazie alle filastrocche per bambini prima pubblicate sui quotidiani per intrattenere i più piccoli e poi raccolte e pubblicate da Einaudi, è stato anche un grande scrittore per adulti.  Ed è questo aspetto meno conosciuto dell’autore che il libro degli amici di Fignano vogliono raccontare. Rodari è stato un poeta e uno scrittore di favole per adulti come Il gioco dei quattro cantoni e C’era due volte il barone Lamberto, un esperto di surrealismo e un giornalista politicamente impegnato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.