Pedemontana e Brebemi: via libera dalla Corte dei Conti

Prosegue l'iter per la realizzazione dei due importanti tratti stradali, le convenzioni sono state approvate

La Corte dei Conti ha dato il suo "via libera" ai progetti Brebemi (la direttissima Brescia-Bergamo-Milano) e Pedemontana (Bergamo-Malpensa più le tangenziali di Como e Varese), registrando le convenzioni per le due infrastrutture.
 
La notizia è stata diffusa dallo stesso Roberto Formigoni, insieme all’assessore Raffaele Cattaneo. Con questa decisione
"si conclude con pieno successo l’iter di queste grandi opere strategiche per la Lombardia. Completamente smentite – commenta Formigoni in un nota – le Cassandre che nascondevano dietro i loro pretestuosi vaticini la volontà tutta ideologica di mettere i bastoni fra le ruote a infrastrutture fondamentali per i cittadini e per le imprese. Le opere si faranno, come vuole Regione Lombardia, nei tempi previsti".
 
In particolare per Pedemontana sono già pervenute dieci proposte di pre-qualifica per tratto Cermenate-Dalmine, l’asta principale, e quattro per la parte da realizzare con il General Contractor, cioè le tangenziali di Varese e Como e tratto dell’asta da Malpensa a Cermenate. "Per Brebemi – spiega Cattaneo – avremo il progetto definitivo nel febbraio 2008 e l’apertura dei cantieri il 14 giugno 2009; per la Pedemontana, sempre a febbraio 2008 la progettazione definitiva del tratta Dalmine-Cermenate e in giugno del resto del sistema. E il 10 marzo 2010 apriremo i cantieri".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.