Chiesa e Moschea insieme per la pace e la tolleranza

La comunità islamica scrive ai fedeli cattolici ringraziandoli per la solidarietà nel periodo del Ramadan e auspicando una soluzione per il luogo di culto

In un clima di crescente tensione, la comunità musulmana gallaratese lancia un messaggio di pace e tolleranza. Lo fa tramite VareseNews, inviando una lettera aperta di ringraziamento e augurio per il futuro. Il ringraziamento va alla comunità cristiana cattolica che ha accolto la preghiera nel periodo del Ramadan su un terreno della parrocchia di Arnate, grazie all’iniziativa illuminata di don Adriano Colombo, appoggiato dal tutta la curia di Gallarate e spalleggiato da buona parte dei fedeli arnatesi e non. L’augurio è perché si trovi una fattiva collaborazione con i sindaci, di Gallarate e dei comuni limitrofi, affinché la comunità islamica trovi un “luogo di culto con l’auspicio che possa diventare uno spazio di incontro aperto a tutti”. Pubblichiamo di seguito il testo completo della lettera inviata a VareseNews dal responsabile della comunità musulmana Hamid Khartaoui.  

"In nome di Dio il Misericordioso, il Clemente          

in occasione del Id al Fitr al Mobarak (festa di fine Ramadan) manifestiamo i nostri cordiali auguri sperando in Dio l’Altissimo il quale noi adoriamo come voi,  che dispensa salute, amore e fratellanza. Vi protegga con la sua vasta clemenza e vi riconcilia per il bene dell’umanità.

Cogliamo ancora l’occasione per ringraziarvi di essere dati vicini a noi  in tutto quanto abbiamo vissuto e per il luogo dove abbiamo celebrato un intero mese di preghiera in un clima religioso condiviso con tutti i fedeli del mondo, pertanto  vogliamo un continuo aiuto e collaborazione. Siamo pronti per stare con voi, per cercare insieme un modo efficace, per sconfiggere la violenza, l’estremismo e la riluttanza dell’altro, combattere le ingiustizie, la povertà, e per proteggere la famiglia, l’ambiente, la libertà, il rispetto per l’altro, l’ospitalità, la dignità dell’uomo e la diffusione della tolleranza, del dialogo, la realizzazione della sicurezza, serenità e la pace. In fine vi auguriamo che Dio l’Altissimo vi colmi tutti della sua Clemenza Misericordiosa e della Sua pace.

Ai rappresentanti delle istituzioni ribadiamo la nostra volontà a collaborare per costruire un cammino comune nel rispetto dei valori religiosi di tutti consapevoli che le differenze culturale siano una ricchezza per la città

Ai sindaci di Gallarate e delle zone limitrofe chiediamo collaborazione ed impegno per trovare  un luogo di culto per musulmani con l’auspicio che possa diventare uno spazio di incontro aperto a tutti".  

Responsabile della comunità musulmana Hamid Khartaoui

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.