Fondazione piatti alla maratona

"Una vera e propria maratona della solidarietà che ogni anno vede impegnate sempre più persone per fini umanitari"

Domenica prossima, 2 novembre, si svolgerà la famosissima Maratona di New York e Fondazione Piatti, insieme ad Anffas Varese, sarà protagonista di questo grande evento. Grazie all’iniziativa di un gruppo di amici capitanato dalla signora Monica Faganello sono state create delle magliette con il logo della Fondazione. "Fondazione Piatti-Prima la persona, poi il disabile": questa la scritta che "correrà" i celeberrimi 42 chilometri nella speranza di realizzare una piccola grande cordata umanitaria e di sensibilizzazione oltre oceano. Perché la Maratona di New York? Perché non è solo la manifestazione podistica più amata e più numerosa del mondo, ma anche una vera e propria maratona della solidarietà che ogni anno vede impegnate sempre più persone per fini umanitari e quest’anno ci saranno anche i bambini con disabilità.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.