No all’accordo separato. Cgil in capo per “la settimana regionale per il contratto”

La Filcams Cgil in piazza Repubblica il 28 ottobre dalle 10 alle 14

Riceviamo e pubblichiamo 

Confcommercio e Confesercenti nel luglio scorso hanno firmato con Fisascat-CISL e UilTucs-UIL, l’accordo per il rinnovo del Contratto Nazionale del Commercio, ignorando la legittima richiesta posta dalla Filcams CGIL di sospendere la trattativa per 10 giorni, allo scopo di consultare i lavoratori sugli argomenti posti dalle controparti e che non erano previsti dalla piattaforma unitaria: quali il lavoro domenicale obbligatorio e la riduzione dei diritti agli apprendisti.

In questo modo si peggiora il precedente Contratto, il quale prevedeva la Domenica come riposo settimanale di legge, mettendo così a rischio tutti gli accordi aziendali che regolamentano le condizioni per il lavoro domenicale.

Ora alle aziende non servono accordi sul lavoro domenicale! Possono decidere da sole! Inoltre l’accordo separato peggiora le condizioni di lavoro agli apprendisti neo assunti! Di fatto, con uno scambio iniquo gli sono state aumentate le ore di lavoro fino a 288 ore (nei 4 anni di apprendistato), in cambio dell’opportunità o meno dell’iscrizione all’assistenza sanitaria integrativa. Diciamo no all’accordo separato! Si all’unità sindacale!

Per queste ragioni giudichiamo grave e irresponsabile l’atto compiuto dalla FISASCAT-CISL e UILTuCS-UIL in quanto hanno ignorato gli accordi unitari che prevedono un preciso regolamento ed una procedura per la consultazione sull’ipotesi e sulla gestione della vertenza, in questo modo impedendo alla FILCAMS-CGIL di consultare i lavoratori sulle proposte fatte da Confcommercio e Confesercenti, contro le quali unitariamente avevamo Scioperato!

La Filcams-CGIL. sta promuovendo una raccolta di firme nei luoghi di lavoro e nei presidi organizzati nella Provincia, finalizzata a chiedere a Fisascat-CISL e UilTucs-UIL il ripristino dei rapporti unitari, pur nel rispetto delle diversità e di effettuare unitariamente una consultazione, che chiami i lavoratori ad esprimersi sulle diverse posizioni e sull’accordo separato, come previsto dagli accordi unitari. Inoltre, la FILCAMS CGIL della Lombardia, a sostegno delle mobilitazioni in atto, promuove la seguente iniziativa: “La settimana per il contratto del terziario”. 

L’iniziativa prevede l’arrivo di un camper attrezzato nelle piazze delle Province della Lombardia, dove verrà distribuito del materiale, volantini che illustreranno le ragioni della nostra iniziativa. L’iniziativa partirà da Varese martedì 28 ottobre in piazza Repubblica dalle ore 10 fino alle ore 14.

Filcams Cgil

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.