“Delimitare l’attraversamento del centro storico”

L’Italia dei valori risponde alle critiche della Lega sulla presenza delle catene che delimitano la zona a traffico limitato

È iniziata in questi giorni la solita campagna elettorale della Lega che tenta di racimolare visibilità creando allarmismo su argomenti che invece vanno affrontati con raziocinio e spiegati nel modo più chiaro possibile.
Le catene limitano l’attraverso del centro storico, non il raggiungimento di ogni sua parte. Le forze dell’ordine e gli autisti dei mezzi di soccorso sono già informati sui giusti accessi per il raggiungimento di ogni via della zona a traffico limitato e possiedono la chiave dei lucchetti delle catene per ogni evenienza. Piuttosto se di pericoli vogliamo parlare, i leghisti dovrebbero preoccuparsi di più dei ciclisti e dei pedoni che popolano il centro storico ogni giorno, senza dimenticare i bambini che giocano in centro, con i loro genitori che fanno affidamento sul fatto di trovarsi su strade di non attraversamento.
Gli unici che possono accogliere tale iniziativa leghista sono solo coloro che patteggiano per chi del pass ne fa un mezzo per attraversare furbescamente il centro e aggirare il traffico delle strade di scorrimento che noi tutti saronnesi utilizziamo per spostarci.
Per quanto riguarda la salvaguardia della pavimentazione, mi permetto di ricordare che evitare il crearsi di buche o mattonelle sconnesse in centro, eviterà che molti possano incappare in pericolosi inciampi nel camminare o ostacoli nel pedalare. Noi dell’Italia dei Valori, mettiamo l’accento sulla sicurezza del centro storico, che vuol essere fruibile soprattutto ai pedoni ed offrire così occasioni di incontro fra i cittadini.
Limitare il passaggio delle auto in centro per salvaguardare il benessere dei saronnesi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.