Se si parla di Barasso, non si dimentichi il CFM

La scuola di musica, attiva sul territorio da 18 anni, chiede di essere citata e riconosciuta quale realtà culturale di importanza territoriale

Il CFM nasce a Barasso nel 1993 come progetto didattico del Corpo Musicale S. Cecilia. Dal 14 maggio del 1999 si è costituito in associazione di Promozione sociale, iscritta all’albo delle associazioni No Profit della Provincia di Varese e si occupa di formazione e divulgazione culturale/musicale nel mondo giovanile e adulto, offrendo un luogo di studio, d’incontro e di benessere alle persone.

Il CFM è una scuola di musica che si occupa di formazione e divulgazione culturale nel mondo giovanile e adulto, offrendo un luogo di studio, di incontro e di benessere per le persone. Intende la musica come fonte di crescita umana e civile e, accanto alle altre forme d’arte e di espressione, come un valore sociale per il singolo e la collettività.

Grande interesse hanno per l’associazione il mondo dell’infanzia, dai primissimi giorni di vita all’età scolare e quello dei giovani nei differenti passaggi evolutivi fino alla fase della prima adultità. Questo interesse si esprime con proposte caratterizzate da impronte progettuali nuovissime e innovative che sono state riconosciute dai giovani e dalle loro famiglie. (Io la Musica e La Mamma, Musica per Gioco etc)

All’interno delle attività formative culturali dell’associazione è naturalmente presente la banda, fondata nel 1904 come evidente omaggio alle nobildonne di Casa Savoia e, per questo, allora denominata Corpo Musicale “Regina Margherita”.

Per circa 90 anni il Corpo Musicale è stato per i Barassesi "semplicemente" la Banda di Barasso e, come tutte le bande, ha interpretato molti ruoli: solenne durante le funzioni religiose, ufficiale nelle celebrazioni patriottiche ma anche chiassoso durante le sagre e le feste e, naturalmente, culturale nell’irrinunciabile rito dei concerti in piazza. Una banda radicata nel proprio territorio e immancabile protagonista di tutti i momenti ufficiali della piccola comunità. Ancora oggi è nostra volontà rivalutarne e re-inventarne il patrimonio culturale e sociale accostandola ad altre proposte musicali ed espressive che possano rispondere a nuove esigenze della cittadinanza.

CFM si basa sull’appartenenza, il protagonismo e il contributo attivo di ogni socio. L’associazione intende la musica, accanto alle altre forme d’arte e di espressione, come fonte di crescita umana e civile e come valore sociale per il singolo e la collettività. Si avvale pertanto della collaborazione di professionisti selezionati, per formazione accademica, esperienza didattica e attività concertistica.

Tanto per dare un’idea della ns. attività di quest’anno (settembre 2010-giugno 2011) :Allievi/associati dell’anno in corso oltre 450 che usufruiscono di corsi individuali e di gruppo di strumenti, tra cui alcuni progetti dedicati ai ragazzi giovani di Musica d’Insieme come l’Orchestra Domani o la Minibanda. Sale prove molto utilizzate da gruppi locali e non (saranno circa uan decina) e sale registrazioni. Partecipazione attività sul territorio a progetti ed iniziative culturali, non ultima la ns. collaborazione al progetto denominato NOTTURNO GIOVANI Corsi di Contact, Yoga, Qi Kong e danza.

Il Counceling per le famiglie e gli adulti. Masterclass con professionisti molto quotati nazionali e non (es. il M° Mika Marian , Athos Castella e Giuseppe Mendola dal teatro La Fenice di Venezia). Concerti che spaziano dal classico all’etnico (Concerto al buio a Dicembre 2010, Musica e Danza Indiana Maggio 2010, Concerto Dell’Assurdo Febbraio 2010, varie partecipazioni della ns. Banda come il Concerto di Natale o Barasso in Arte etc etc).
Attività di intrattenimento e laboratori anche all’aperto dedicati ai bimbi e a tutta la famiglia come il MusicVillage a Villa Cagnola dello scorso week end o la ns. classica festa d’Estate che quest’anno faremo il 05 di Giugno lungo il sentiero 10 fino alla Casa Del Sole denominata SUONI DAL BOSCO Per conoscere al meglio la ns. attività e quante persone (bimbi, ragazzi, adulti e anziani) frequentini in armonia la ns. struttura basta passare da noi un pomeriggio, magari un Mercoledì pomeriggio introno alle 16.00.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.