Pro Patria, testa solo a San Marino

I tigrotti, dopo la pausa di Pasqua, sono tornati al lavoro in vista della sfida ai titani. Giovedì sera alla Sagra della Madonna in Veroncora, ci sarà un gioco a tinte biancoblu

Dopo la pausa pasquale la Pro Patria torna al lavoro in vista della gara di domenica, che vedrà i tigrotti scendere in campo alle 15,15 (orario mutato dalla Lega per esigenze televisive) a San Marino contro la capolista del girone, contando ovviamente la penalizzazione della Pro.
La squadra di Giovanni Cusatis è tornata ad allenarsi martedì e per domenica dovrebbero essere tutti disponibili, a parte Devis Nossa, ancora ai box per lo stop imposto dal giudice sportivo. Gli acciaccati non mancano – Serafini, Polverini, Vignali e Bruccini stanno stringendo i denti da qualche settimana – e Artaria ha avuto la febbre nei giorni scorsi, ma in vista della sfida ai titani dovrebbero essere tutti a disposizione. Torneranno dalla squalifica capitan Serafini e Luca Mora, che dovrebbero scendere in campo come titolari.
Giovedi 12 aprile, intanto,  nell’ambito della Sagra della Madonna in Veroncora si terrà la serata evento novanTIAMO, dedicata al decennio 90-99 della Pro Patria. Attraverso un gioco interattivo, i tifosi potranno rivivere i momenti più significativi di quegli anni e, soprattutto, incontrare i beniamini dell’epoca. Chiunque potrà partecipare al gioco: basta formare una squadra da 1 a 5 persone ed iscriversi all’indirizzo novantiamo@gmail.com.
E’ possibile comunque assistere semplicemente alla serata e per chi vuole, è possibile prenotarsi alla cena bustocca che precederà l’evento. Per le prenotazioni alla cena è sufficiente presentarsi alla cassa della Sagra nei giorni precedenti (dal 9 all’11 aprile). Sarà presente anche la rosa di quest’anno che sta onorando nel migliore dei modi il nome della Pro Patria. Gioco e cena saranno fino ad esaurimento posti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.