I giovani ciclisti “invadono” Orino

Domenica 26 giugno sei gare per i giovanissimi, per il Memorial Sandro Gianoli-Carolina Dalla Bona: saranno premiati tutti i partecipanti. E per gli adulti, speciale cronoscalata

È stato il grande Alfredo Martini, Presidente Onorario della Federazione Ciclistica Italiana ed ex commissario tecnico della nazionale, a tenere a battesimo la gara per la categoria Giovanissimi valida come Memorial Sandro Gianoli Memorial Carolina Dalla Bona e prova conclusiva della Ciclovarese Challenge in programma domenica 26 agosto ad Orino.
Il “grande saggio” del ciclismo italiano ha avuto parole di elogio per gli organizzatori che domenica prossima premieranno tutti i partecipanti alla gara di Orino. La manifestazione curata dalla Società Ciclistica Orinese prevede il primo via alle ore 15 poi sei gare in rapida successione. La caratteristica di questa gara è la premiazione, 150 coppe e premi per tutti i partecipanti: «Intendiamo gratificare l’impegno di tutti i partecipanti – ha affermato il presidente dell’Orinese Piermarco Poli – nel segno del ciclismo interpretato come valorizzazione dell’impegno di ogni singolo concorrente e non essenzialmente legato alla classifica di merito» (nella foto: la premiazione di una gara all’edizione del 2010). Sarà anche l’ultima prova di Ciclovarese Challenge Giovanissimi che assegnerà quattro biciclette da corsa, ad ognuna delle prime quattro società classificate.

Grande ciclismo anche per gli adulti, domenica 26 agosto, tra Cocquio Trevisago e Orino: a Carnago è stata infatti presentata anche la manifestazioni in programma nella mattinata. Si tratta di una cicloscalata a scopo benefico libera a tutti. Dopo il successo della cicloscalata da Brusimpiano al Santuario della Madonna di Ardena la S.C. Alfredo Binda, gli Amici del Cuvignone la S.C. Orinese e il G.S. Berti propongono un nuovo appuntamento ciclistico a scopo benefico. La data è quella di domenica 26 agosto quando andrà in scena la cicloscalata da Cocquio Trevisago ad Orino. Cinque chilometri per la manifestazione libera a tutti dove ognuno avrà come unico avversario il cronometro e potrà contribuire alla causa di Sestero onlus, l’associazione che opera nella comunicazione sociale ed è promotrice di numerose iniziative rivolte ai disabili, alla quale verrà devoluto il ricavato della manifestazione. Il costo dell’iscrizione è di Euro 10, a tutti i partecipanti: borsa, t-shirt e borraccia. Il primo via dal Municipio di Cocquio Trevisago alle ore 9, poi partenze fino alle ore 11.30, in palio il Trofeo Avis e il Memroial Sandro Gianoli. Iscrizioni sul posto ( info 3356825078).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.