Gallo vince l’argento ai campionati italiani

L'atleta dei Panthers è la rivelazione della rassegna tricolore di Roma e piace anche al ct Damiani. Solo D'Andrea è più forte di lui

È toccato a un pugile varesino, Iuliano Gallo, salvare la spedizione della selezione lombarda ai campionati italiani assoluti di pugilato che si sono disputati a Roma. Il portacolori del Panthers Lauri ha infatti conquistato l’unica medaglia della nostra regione alla rassegna tricolore, un prezioso argento nella categoria dei pesi mosca (52 Kg). Gallo si è fermato solo in finale al cospetto di Riccardo D’Andrea del team Morello ma già in azzurro, forse il miglior pugile visto alle finali romane. Il secondo gradino del podio però rimane una grande vittoria per il boxeur biancorosso, elogiato pubblicamente dagli allenatori della nazionale italiana Damiani e Bergamasco che lo hanno indicato come rivelazione della manifestazione. «Sarà di sicuro una pedina importante della nuova selezione azzurra» ha detto proprio Damiani al termine della serie di combattimenti.
Per arrivare a giocarsi il titolo Gallo ha prima battuto il laziale Simone Tocci e quindi si è ripetuto contro il toscano Francesco Barotti grazia a una boxe pulita e senza fronzoli. Il tutto sotto gli occhi del maestro Augusto Lauri, costretto ad accomodarsi in tribuna per la squalifica che lo ha colpito qualche tempo fa. «Mi volete fermare ma vi ho regalato un altro campioncino» si è sfogato alla fine il coach di Venegono, da tanti anni anima del pugilato varesino.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.