“Schiscetta” d’autore, il pranzo griffato al lavoro

Marco chef lancerà in città una moda che sta conquistando Milano: il "pranzo in scatola" servito direttamente nella pausa di mezzogiorno

Dove andiamo oggi a pranzo? Questo dilemma lo risolve Marco chef. Dal mese di gennaio, infatti, il cuoco a domicilio proporrà il pranzo in ditta: « L’idea è nata quando sono stato per un po’ di tempo a Milano per impegni vari  – ricorda Marco – molti lavoratori, commessi o impiegati, ordinavano al telefono il pranzo a domicilio. Arrivava così una scatola contenente un pasto leggero ma appetitoso. Così mi sono detto: e perché a Varese no?».

 
A gennaio, superati i tantissimi impegni natalizi, Marco lancerà il suo "lunch box", scatole griffate con alcune delle creazioni che lo hanno reso famoso: « proporrò due menù: uno tradizionale e uno vegetariano. Per tutti ci sarà un piccolo antipasto, un primo, un panino imbottito  e un dolcetto. Una bottiglietta d’acqua completerà il lunch box. Ci potranno anche essere menù speciali per chi ha intolleranze. I prezzi, indicativamente, andranno dai 9,50 ai 13 euro per i pasti speciali. La consegna avverrà tra le 12 e le 13.30. Che ne dite?».
 
L’idea va ancora perfezionata: « Il territorio di Varese è vasto e variegato per cui bisogna veramente tararlo a mano a mano. Se, comunque, ci sarà richiesta, è già pronto un progetto specifico con una struttura e un piano di coinvolgimento di altri cuochi».
 
Tra una cena e l’altra, tra un cocktail e un evento, tra una lezione e una dimostrazione, Marco ha ancora la voglia di inventare: « In effetti sono sempre in attività, non stacco un minuto. Dedico solo due pomeriggi alla ricerca di ingredienti nuovi o particolari. Io sono affezionato al Km 0 per cui mi giro le fattorie della zona alla caccia di gusti: per esempo il riso  dell’agriturismo in Valcuvia che ha una consistenza straordinaria. Questa è il mio momento personale. Chissà quando partirà il lunch box cosa accadrà….».
 
Basta chiacchiere. Il tempo è scaduto, lo chef è di nuovo in pista: un’inaugurazione, una festa e poi….. cene e cene natalizie. Questo mese non si dorme!

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.