Distrugge i vetri dell’auto dell’ex fidanzato, donna denunciata

Una donna di 30 anni è stata arrestata per stalking e danneggiamenti. La donna era da pochi mesi stata lasciata da un connazionale 35enne e non accettava la fine della relazione

I carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Legnano hanno arrestato una donna marocchina 30enne per i reati di stalking e danneggiamento. La donna era da pochi mesi stata lasciata da un connazionale 35enne, che risiede a Pogliano Milanese, ma non accettava la fine della relazione. Ha quindi iniziato a minacciare di morte e seguire l’uomo, con il quale voleva riallacciare il rapporto, fino all’episodio per cui sono intervenuti i carabinieri  stamani. Infatti la donna, con una chiave inglese, ha prima, stanotte, distrutto i finestrini dell’autovettura dell’ex fidanzato, dopo che, con una scusa, aveva chiesto all’uomo un appuntamento per l’ennesimo chiarimento fuori dal locale di proprietà dello stesso a Cinisello Balsamo. Poi si è presentata sotto casa dell’uomo a Pogliano M. e ha iniziato ad inveire e minacciarlo con veemenza, ma qualcuno però ha visto la scena e ha chiamato la centrale operativa dei carabinieri, che ha subito inviato sul posto una pattuglia del radiomobile che ha fermato la donna. Ora verrà processata con rito direttissimo presso la Procura di Milano lunedì mattina.

 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.