Varese News

Tutti i numeri dell’operazione rimborso delle banche venete

In totale gli azionisti coinvolti nell'operazione di risarcimento parziale da parte di Veneto Banca e Popolare di Vicenza sono 169.000 (75mila + 94mila) per un totale di circa 600 milioni di euro

Veneto banca

In totale gli azionisti coinvolti nell’operazione di risarcimento parziale da parte di Veneto Banca e Popolare di Vicenza sono 169.000 (75mila + 94mila) per un totale di 600 milioni di euro circa. Il rimborso previsto in percentuale rispetto al valore iniziale dell’azione è del 14% (9 euro) per la Popolare di Vicenza e del 15% per Veneto Banca, cioè trai 4,5 e i 6 euro ad azione, al netto dei dividendi percepiti. Per aderire alla proposta di rimborso da parte della Popolare di Vicenza c’è tempo fino al 22 marzo, mentre per Veneto Banca fino al 15 marzo 2017.

Nei prossimi giorni, gli azionisti che rispondono ai requisiti necessari riceveranno una lettera con i dettagli dell’offerta alla quale potranno aderire recandosi nella propria filiale.

Così Massimo Lanza, presidente di Veneto Banca, nell’intestazione alla proposta di transazione: «Vogliamo dare un segnale forte e tangibile a coloro che hanno subito gravi conseguenze a causa della passata gestione del nostro Gruppo, che sarà oggetto di una rigorosa azione di responsabilità. Sono proposte chiare e concrete, le uniche che possano alleviare in tempi brevi i disagi provocati a tante famiglie e imprese».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.