Gli porta i vestiti in caserma e ci infila la droga

Evaso dai domiciliari, viene arrestato e la fidanzata commette un'imprudenza inaspettata

carabinieri polizia varie

Condanna per direttissima dopo un’evasione dagli arresti domiciliari per un uomo di 40 anni di Venegono Inferiore, che questa mattina è comparso davanti al giudice. L’uomo, dipendente dalla cocaina, è stato notato mentre sfrecciava in moto con la compagna per le strade del paese.

I carabinieri sono andati a cercarlo a casa, ma nel frattempo i due sono riusciti a rincasare e ad aprire re la porta, seppure visibilmente accaldati e affannati per la corsa. L’uomo è stato portato in caserma per l’arresto e la compagna si è presentata con gli indumenti richiesti.

Pensava però di fare un favore al fidanzato, ma ha combinato un pasticcio. In un libro, i carabinieri hanno trovato un biglietto con la scritta. “Guarda nelle scarpe c’è una bella sorpresa”. I militari hanno visionato le scarpe e all’interno vi hanno trovato della cocaina. Anche la ragazza è stata denunciata per cessione di sostanza stupefacente. 

di roberto.rotondo@varesenews.it
Pubblicato il 24 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.