Sardegna, la meta perfetta per l’estate

Il mare, le spiagge bellissime, il verde e le delizie alimentari della terra sarda fanno della Sardegna una scelta ambita delle famiglie, delle giovani coppie o anche da chi vuole fare un viaggio solitario o insieme agli amici di vecchia data

vario

La Sardegna rappresenta una delle migliori mete turistiche in estate.
Il mare, le spiagge bellissime, il verde e le delizie alimentari della terra sarda fanno della Sardegna una scelta ambita delle famiglie, delle giovani coppie o anche da chi vuole fare un viaggio solitario o insieme agli amici di vecchia data.
I prezzi vantaggiosi, le atmosfere e i paesaggi da sogno rendono la Sardegna la terra promessa indiscussa per le vacanze degli italiani e non solo.
L’offerta varia da villaggi turistici organizzati, perfetti per le famiglie con bambini, agli alberghi lussuosi o di ottimo livello, a bed & breakfast e, infine, case in affitto. L’organizzazione di un viaggio in Sardegna, visto il grande afflusso turistico, deve avvenire per tempo. Se per la prenotazione di alberghi o l’affitto delle case si può attendere anche la primavera inoltrata, così invece non è per i biglietti di aerei o traghetti.
Quindi, la prima cosa da fare è sicuramente programmare l’arrivo sull’Isola visto che i biglietti di aerei e traghetti iniziano a scarseggiare se si aspetta anche solo all’inizio di Aprile o Maggio.
Le soluzioni migliori per raggiungere l’Isola dalla Penisola sono l’aereo oppure i traghetti. Sono molte, tuttavia, le persone che scelgono la nave come mezzo di trasporto per la Sardegna. Allora, diventa essenziale dopo le vacanze e le feste invernali decidere quando fare le ferie estive e subito prenotare i biglietti per il viaggio a tutta la famiglia.

I consigli per le prenotazioni di viaggi in Sardegna

La prenotazione dell’aereo per la Sardegna risulta facile e, sicuramente, molto costosa. In ogni caso, nel periodo di fine Marzo e Aprile iniziano a diminuire le scelte disponibili e, quindi, per chi preferisce il mezzo aereo senz’altro è meglio muoversi agli inizi della primavera. Spesso l’aereo non è il mezzo più adatto per famiglie numerose e con bambini. Questo vale soprattutto per chi magari ha la necessità di portare più bagagli perché intende fare una lunga vacanza sull’Isola oppure perché si deve spostare tra più località e necessita di portare la macchina.
I vantaggi del viaggio con i traghetti in Sardegna sono molti:
– un notevole risparmio economico;
– la possibilità di portare l’automobile;
– la migliore organizzazione dei bagagli (soprattutto ingombranti).

Il traghetto, a prescindere dalla Compagnia scelta, consente un ampio risparmio grazie alla possibilità di scegliere tra: il passaggio ponte (ovvero senza posto fisso e con la possibilità di usare le aree comuni di bar e ristoranti); la poltrona oppure la cabina.
Inoltre, la Sardegna ha un territorio vasto e il bello di trascorrere le vacanze estive su quest’Isola è proprio la possibilità di esplorarlo al meglio. Avere l’automobile è, allora, essenziale e, ancora una volta, la nave è l’opzione più conveniente perché consente di portare la propria vettura a prezzi agevolati.
Infine, il viaggio in traghetto consente di portare con sé un gran numero di bagagli, tavole da surf, biciclette e altre attrezzature da mare. Viaggiando in aereo, infatti, il peso del bagaglio ha limiti rigidi e molte di queste attrezzature si possono portare ma a tariffe elevate.
Chi non vuole rinunciare alla propria vacanza nella bellissima terra sarda le opzioni sono molte e l’importante è organizzare e decidere per tempo così da aver ancora una vacanza da sogno. Quanto al mezzo migliore dipende da tutti i fattori sopra elencati e, in ogni caso, per chi ama viaggiare i traghetti per la Sardegna sono la meta migliore.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore