Cade della rocce e precipita per sei metri, bambino in pericolo di vita

L'11enne si è arrampicato sulle rocce con l'intenzione di poi tuffarsi nel pozzo sottostante ma è caduto riportando gravi ferite

Il Ticino in secca

Grave incidente oggi a Osogna, nel Canton Ticino, nel distretto di Riviera, dove un bambino di undici anni è a caduto da una roccia e ha riportato gravi ferite. I soccorsi sono scattati intorno alle 16 quando la Polizia Cantonale è intervenuta sul posto per un infortunio.

Stando ad una prima ricostruzione il bambino, cittadino svizzero domiciliato nel Locarnese, si è arrampicato sulle rocce con l’intenzione di poi tuffarsi nel pozzo sottostante.

Per cause che l’inchiesta di polizia dovrà stabilire, è caduto da un altezza di 6 metri andando dapprima a colpire le rocce della parete per poi finire in acqua. Il giovane è stato subito soccorso dai presenti che l’hanno portato a riva.

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale, i soccorritori di Tre Valli Soccorso e della Rega che, dopo aver prestato le prime cure al ragazzo, lo hanno trasportato in ambulanza all’ospedale.

L’11enne ha riportato gravi ferite tali da metterne in pericolo la vita.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore