Creatività e desideri: i giovani sognano con le foto

Un successo il concorso promosso dal Coordinamento provinciale Informagiovani destinato ai ragazzi dai 14 ai 25 anni

Si è svolta giovedì 24 maggio 2007, la cerimonia di premiazione del concorso fotografico promosso dal Coordinamento Provinciale InformaGiovani “Eccoci qua! Chi siamo, cosa pensiamo, cosa sogniamo, dove andiamo…come i giovani della provincia di Varese vedono il loro aspetto, il loro mondo, i loro pensieri, i loro sogni…”

 

L’iniziativa, rivolta a tutti i giovani della provincia di Varese dai 14 ai 25 anni, ha riscontrato un notevole successo. Sono state infatti più di 300 le foto accompagnate da una breve descrizione che un’apposita giuria, composta da professionisti del settore, ha visionato con l’obiettivo di identificare quelle più rappresentative del mondo giovanile.

 

Al termine della selezione sono state individuate le 7 foto, considerate più belle e significative per ognuna delle due categorie in gara, Junior (dai 14 ai 18 anni) e Senior (dai 19 ai 25 anni) a cui sono stati assegnati: € 400 al primo classificato, € 250 al secondo, € 150 al terzo e € 50 dal quarto al settimo classificato.

 

Ad emergere nella categoria Junior è stato Samuele Salamone di Busto Arsizio, con la foto dal titolo “Sommerso da…”. Samuele con un creativo fotomontaggio ha scelto di rappresentarsi mentre urla, infastidito da frammenti di slogan pubblicitari che tentano di infilarsi nelle sue orecchie. Questo il suo commento allegato alla foto: ”Urlo per sfogarsi, per liberarsi da ciò che ci sommerge: immagini, pubblicità, generate dal consumismo, che mi impediscono di vedere realmente ciò che c’è "dietro" a questo mondo, la verità. L’urlo mi libera ma … i miei occhi sono ancora chiusi e quindi ancora non so”.

 

Il primo classificato della categoria Senior è invece risultato Pietro Bricchi di Cittiglio, con la foto dal titolo “My dream”, un’immagine dal forte impatto cromatico che rappresenta in uno sfondo di sabbia rossa il segno di un impronta di piede al cui interno è raffigurata la piantina di Milano. Questa la sua spiegazione correlata: “Fusione di piante, la mia impronta n° 43 e la pianta di Milano. Sogno di uno studente in architettura di lasciare un segno nella città in cui studia e forse un giorno lavorerà”.

 

 

Altrettanto interessanti le foto dei concorrenti che si sono aggiudicati gli altri premi.

In particolare per la categoria Junior la classifica è stata la seguente:

classificato – Jessica Menegazzi – Busto Arsizio con “Passato, presente, futuro: che casino!”

classificato – Giorgio Brunelli – Saronno con “Voglio vivere così … con il sole in fronte”

classificato – Mara Papa – Castronno con “Sotto la pioggia”

classificato – Sara Di Nardo – Somma Lombardo con “Catturati dai mass media”

classificato – Alexia Farina – Sesto Calende con “Welcome to my world”

classificato – Emanuela Gussoni – Busto Arsizio con “Sognando interrail”

 

Si sono invece aggiudicati i premi nella categoria Senior:

2° classificato – Andrea Livietti – Azzate con “Estote parati”

3° classificato – Tommaso Bregonzio Gavirate con “Non accontentarti dell’orizzonte … cerca l’infinito!”

4° classificato – Patrizia Marchiori – Induno Olona con “Energy”

4° classificato pari merito – Antonio Ventura Saronno con “Il tempo mi opprime”

6° classificato – Dalila Biscaldi Daverio con “Anima”

7° classificato – Lara Treppiede – Gazzada Schianno con “Vado”

 

Le foto premiate saranno pubblicate sul sito della Provincia di Varese http://www.provincia.va.it/sociali.htm, nella sezione dedicata alle rete dei servizi InformaGiovani.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.