Esplosione in uno stabile, due feriti gravi

Lo scoppio questa mattina, mercoledì 2 maggio, al ristorante la "Vecchia Cantina". Vigili del fuoco al lavoro fino alle 13 per domare le fiamme

Un’esplosione è avvenuta questa mattina, mercoledì 2 maggio, a Porto Ceresio in località Casa Mora. L’esplosione ha semidistrutto una palazzina dove si trova il ristorante la "Vecchia Cantina" lungo la statale 344 che da Porto Ceresio conduce a Ponte Tresa.
 
Dopo la deflagrazione, avvenuta attorno alle 7.45 è seguito un incendio nel quale sono rimaste gravemente ferite due persone: si tratta di due stranieri: un uomo di 35 anni e uno di 40 al servizio del ristorante che dormivano al pieno superiore. Le ustioni riportate sull’80 per cento del corpo hanno reso necessario il trasporto in elicottero e il ricovero di uno dei due all’ospedale di Borgotrento, a Verona; l’altro ferito, invece, è stato intubato sul posto e ricoverato al pronto soccorso di Varese dove i medici stanno verificando il trasferimento in un centro grandi ustionati, forse al Niguarda di Milano. Anche il proprietario del ristorante, ma solo per lo shock derivato dall’accaduto, è stato visitato in ospedale per un controllo.
  
Ancora incerte le cause dell’esplosione: sembra da escludersi che l’incendio sia divampato dal ristorante. Secondo una prima, sommaria ricostruzione, a provocare l’esplosione potrebbe essere stata una bombola di gas.
  
Sul posto cinque mezzi dei Vigili del Fuoco di Varese e di Luino che hanno domato le fiamme attorno alle 10. I sanitari del 118 sono intervenuti con 4 ambulanze, automedica ed elisoccorso; sul posto si sono recati i carabinieri di Porto Ceresio. Un’auto della polizia ha avuto invece il compito di aprire la strada all’ambulanza che portava il ferito all’ospedale di Varese. 

Galleria fotografica

Esplosione a Porto Ceresio 4 di 16

Durante i soccorsi è stato difficile transitare lungo la statale 344: i rallentamenti erano provocati dai mezzi dei vigili del fuoco che occupavano parte della carreggiata. Attualmente, invece, il flusso del traffico è tornato normale.

I Vigili sono rimasti impegnati fino alle 13, momento in cui il fuoco è stato definitivamente spento. La palazzina, tuttavia, è stata dichiarata inagibile e quindi inabitabile. Sul luogo, al momento, sono ancora in corso i rilevamenti necessari a capire le cause e le eventuali responsabilità dell’incendio.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Maggio 2007
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Esplosione a Porto Ceresio 4 di 16

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.