Finanza agevolata: un treno da non perdere

Giovedì 8 novembre convegno a Villa Recalcati organizzato da Compagnia delle Opere sulle nuove leggi agevolative regionali e comunitarie a sostegno delle piccole e medie imprese lombarde

"Finanza agevolata: un treno da non perdere". È questo il tema del convegno che si terrà giovedì 8 novembre alle ore 18 a Villa Recalcati. Organizzato dalla Compagnia delle Opere di Varese, in collaborazione con Europartner e Banca popolare di Milano, il convegno tratterà dei nuovi fondi regionali e comunitari, con contributi a fondo perduto, per le piccole e medie imprese e gli artigiani della Lombardia.  Ai nastri di partenza, infatti, ci sono sia la nuova legge quadro della regione, la Legge Regionale 1/2007, sia i Fondi strutturali della Comunità Europea a favore delle Regioni (FESR e PSR). Infine è da menzionare il Programma quadro sulla ricerca & sviluppo, direttamente gestito da Bruxelles. Si tratta di contributi a fondo perduto e finanziamenti a tasso agevolato per le aziende che investono su ambiti aziendali di grande attualità quali l’internazionalizzazione, l’innovazione tecnologica e la salvaguardia ambientale.

Introdurranno il convegno Juri Franzosi, direttore della sede di Varese della Compagnia delle Opere, e Giuseppe Valori Responsabile Marketing e Crediti Speciali della Banca popolare di Milano. A seguire Enrico Viganò, amministratore delegato di Europartner, consorzio di Compagnia delle opere per la finanza agevolata, svilupperà il tema centrale del convegno ovvero le nuove leggi agevolative regionali e comunitarie a sostegno delle piccole e medie imprese lombarde.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.