I bambini celebrano il 4 novembre

Protagonisti i bambini delle scuole elementari del paese, che hanno anche scelto uno slogan: «La guerra non è una partita di calcio dove si vince o si perde, ma si perde tutti»

A Brinzio celebrazioni particolari per il 4 novembre, festa dell’unità nazionale e dell’89esimo anniversario della vittoria. «Quest’anno i protagonisti della giornata saranno i bambini delle elementari del paese – ci spiega Sergio Vanini, sindaco del paese della Valcuvia – dopo la Messa, infatti, al Parco delle Rimembranze ci saranno le celebrazioni per i caduti con le letture storiche dei bambini, leggeranno anche la lettera di un anziano di 97 anni che ai tempi della prima guerra mondiale era bambino come loro. Sono stati sempre i bambini a scegliere lo slogan della giornata: "La guerra non è una partita di calcio dove si vince o si perde, ma si perde tutti"».
Oltre alla celebrazioni per il 4 novembre, che inizieranno alle 10.45, dopo la Messa delle 9.45, ci sarà anche il battesimo dei diciottenni: il sindaco consegnerà la Costituzione ai giovani brinziesi che hanno raggiunto la maggiore età.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.