Arancia meccanica a Rho

Due adolescenti picchiano a sangue in casa sua un 66enne per 400 euro; uno finisce subito arrestato dai carabinieri

Non hanno esitato a prendere a bastonate un pensionato di 66 anni, causandogli un trauma cranico e la frattura del setto nasale. Un reato per cui è finito al Beccaria un ragazzo milanese appena16enne, arrestato con l’accusa di rapina aggravata dovo aver aggredito l’uomo a scopo di rapina nella sua abitazione insieme ad un complice. Il fatto si è verificato questa notte in una palazzina di via Pace, a Rho (MI). A mezzanotte circa l’adolescente arrestato ha suonato alla porta, facendosi passare per il figlio dell’uomo, che, non sospettando nulla, gli ha aperto, trovandosi di fronte due giovinastri dal volto travisato con sciarpe e berretti e armati uno di coltello e l’altro di bastone.

Colpito con violenza da un paio di bastonate, il 66enne ha dovuto consegnare il denaro che aveva in casa, circa 400 euro: solo a quel punto gli aggressori si sono allontanati. Allarmati dai rumori, i vicini avevano però subito chiamato il 112: la pattuglia dei carabinieri ha quasi subito trovato per strada uno dei due rapinatori, il sedicenne poi tratto in arresto, con il coltello ancora in tasca, che è stato condotto al carcere minorile Beccaria di Milano. Il complice e’ ancora ricercato. La vittima dell’aggressione è stata ricoverata in ospedale per le cure del caso.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.