Controlli anti-clandestini nei locali pubblici

Scoperto ed espulso un egiziano che lavorava senza contratto e senza permesso di soggiorno in una pizzeria. Denunciato il datore di lavoro

Rafforzati i controlli anticlandestini nei locali pubblici della zona. Nei guai è finito nelle ultime ore un egiziano e il suo datore di lavoro che non lo aveva regolarizzato per prestare servizio nel proprio esercizio di Carnago. L’egiziano, colto sul fatto dai carabinieri mentre lavorava nel locale alla preparazione delle pizze, era senza contratto e sprovvisto di permesso di soggiorno. Per lui è scattato un provvedimento di espulsione, mentre il proprietario del locale è stato denunciato a piede libero per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.