Festa della Polizia Locale: “Ottimi risultati”

Celebrata in Comune la ricorrenza del patrono san Sebastiano: "Grande lavoro anche se il corpo è sotto organico", commenta il vicesindaco Caravati

Un anno di grande lavoro per la Polizia Locale di Gallarate. Lo ha festeggiato in pompa magna tutto il corpo riunito nelle sale del Comune per la celebrazione del santo patrono dei Vigili urbani, san Sebastiano. 482 incidenti rilevati che hanno lasciato sull’asfalto 5 morti con un aumento consistente rispetto all’anno passato: 110 le denunce, un arresto, 12 espulsioni per il mancato rispetto della legge sugli stranieri, oltre 27 mila sanzioni comminate che hanno portato nelle casse del Comune circa 1,25 milioni di euro. Sono solo alcuni dei tanti dati forniti nell’incontro odierno: «Numeri positivi – spiega il vicesindaco Paolo Caravati -, segno di un lavoro ben gestito anche se l’organico è sottodimensionato da sempre: la legge regionale prevede infatti un organico di poco meno di 90 uomini, mentre oggi ce ne sono una cinquantina. Stiamo lavorando per rimpinguarlo, ma c’è da fare i conti con il bilancio. Ho chiesto agli uomini del corpo di Polizia Locale più attenzione per il controllo degli immigrati: non perché non li volgiamo, ci mancherebbe, ma per fare in modo che rispettino le nostre leggi e le norme dello Stato che li ospita. Stessa attenzione è pretesa anche per i controlli e la prevenzione della guida in stato di ebbrezza e alcol: prevenire i pericoli è fondamentale, dall’abuso di sostanze fino all’uso del telefonino alla guida. Rispettare le regole è necessario, anche i cittadini devono dare una mano in questo senso».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.