Prostituzione, ancora un appartamento sequestrato

Questa volta il sequestro è avvenuto in via Concordia

Ancora un appartamento sequestrato dai Carabinieri a causa dell’esercizio della prostituzione. Questa volta è toccato, nel tardo pomeriggio di oggi, mercoledì 9 gennaio, ad un appartamento al civico 8 di via Concordia a Busto Arsizio, nella zona tra il centro città e la stazione FNM. "Classico" il metodo usato dai militari: una telefonata a un numero pubblicizzato nella rubrica degli annunci  personali di un quotidiano locale. Sul posto i carabinieri hanno trovato una 30enne sudamericana di cui si sta verificando la posizione.
L’operazione in corso farebbe parte di una serie di controlli mirati su altri appartamenti a Varese, Legnano, Busto Arsizio e Gallarate.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.