Robur corsara, Legnano e Saronno di nuovo a picco

Solo la squadra di Zambelli esce vincitrice dalla dodicesima giornata, Marcora e Vertical Vision cedono il passo tra le mura amiche

Grazie ad un Rosignoli super e ad un concreta presenza sotto canestro la Robur et Fides espugna Cavriago conquistando così l’ottavo posto solitario del campionato di serie B2 girone A.
Ancora male invece Saronno, che parte malissimo e non riesce a recuperare il gap iniziale nel corso del match. Matura invece diversamente la sconfitta della Marcora Legnano, che parte alla grande ma viene subito riavvicinata dall’Anzola. Nel quarto finale arriva poi il break decisivo degli emiliani.

MeCart Cavriago – ABC Varese 83–94. La Robur compie un passo molto importante in chiave playoff cogliendo un successo esterno, il secondo stagionale, che la lancia solitaria all’ottavo posto. Gli emiliani, penultimi in graduatoria, subiscono l’ottava sconfitta consecutiva soprattutto grazie ad un netto predominio a rimbalzo dei gialloblù (47 a 29 il computo finale).
Grande gara di Rosignoli, autore di 22 punti con ottime percentuali, e di Genovese, 31 punti col 50% da tre.

Vertical Vision Saronno- Triveneta Net Padova 63-76. Il testa-coda della dodicesima giornata si rivela pesantemente condizionato dal –12 con cui Saronno chiude il primo quarto: la squadra di Tritto tenta di rientrare in gara per tutto l’incontro senza mai riuscirci. Non era certo la capolista Padova l’avversario ideale contro cui risollevarsi, ma una partenza ad handicap non può certo rimanere impunita contro i primi della classe, che hanno potuto contare su un Marini da 25 punti con 21 di valutazione. Tra i padroni di casa bene solo il solito De Piccoli, con 21 punti ed 8 rimbalzi.

Marcora Legnano- Bignami Anzola 86-93. La spinta del nuovo acquisto Gasparello non basta alla Marcora, che deve incassare una nuova sconfitta e rimane così penultima in compagnia di Cavriago. A dire il vero i migliori in casa Legnano risultano essere Moscatelli, 21 punti ed altrettanto di valutazione, e Priuli (14 punti e 10 rimbalzi): grazie ai loro canestri Legnano chiude il primo quarto avanti di undici punti, prima che il vantaggio venga pian piano rosicchiato dagli ospiti. Al 30’ la formazione di Corrado è ancora avanti (60-55), ma in 5’ Ruggeri (26 punti) firma da solo un parziale di 9-0 che lascia al palo i legnanesi, incapaci poi di richiudere il buco.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.