“Si può vivere così?”: all’Apollonio il volume di Giussani

La presentazione, con don Francesco Ventorino, in programma lunedì 4 febbraio alle 21

Sarà presentato lunedì 4 febbraio, alle ore 21, al teatro Apollonio di piazza Repubblica, il volume di monsignor Luigi Giussani “Si può vivere così? Uno strano approccio all’esistenza cristiana”, pubblicato da Rizzoli.

All’incontro, promosso da Comunione e Liberazione, interverrà don Francesco Ventorino, docente di Ontologia e di Etica presso lo Studio Teologico “San Paolo” di Catania.

L’opera propone il “percorso di un anno che don Giussani ha realizzato in dialogo con un centinaio di giovani decisi a impegnare la propria vita con Cristo in una forma di dedizione totale al Mistero e al suo destino nella storia: la Chiesa la chiama "verginità". Settimana per settimana i principali contenuti della fede cristiana e le loro ragioni umane sono stati svolti attraverso, prima una proposta che scaturiva dall’esperienza dell’Autore, e poi dall’appassionante gioco di domande e risposte che la proposta suscitava nei giovani, resi consapevoli e determinati nella loro esperienza di uomini”.

L’ingresso sarà libero.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.