Spaccio di droga, un arresto

In manette un 23enne bustese con 10 g di coca e alcuni coltelli nell'auto; in casa sua 48 g di hashish, soldi e un tirapugni

Verso le ore 03.30 di domenica scorsa 30 dicembre i carabinieri della Stazione di Castellanza hanno arrestato un 23enne di Busto Arsizio per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.
I carabinieri stavano svolgendo controlli notturni della circolazione stradale in Via Lombardia a Castellanza quando hanno fermato l’auto del giovane.

Durante il controllo, sull’auto sono stati trovati circa dieci grammi di
cocaina suddivisa in dosi ed alcuni coltelli a scatto.
Immediatamente i carabinieri hanno sottoposto a perquisizione anche l’abitazione bustese del 23enne, trovandovi altri 48 grammi di hashish, quasi mille euro, probabilmente il ricavato della
precedente attività di spaccio, ed alcuni oggetti atti ad offendere, fra i quali un tirapugni. Tutto quanto rinvenuto è stato sequestrato.
L’arrestato è stato portato al carcere di Busto Arsizio; le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore Massimo Baraldo.
E’ molto probabile che la cocaina sequestrata all’indagato fosse destinata allo spaccio all’interno di locali pubblici.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.