Furto in villa: ladro condannato a 3 anni e 4 mesi

Condanne severe per un'incursione a Lonate Ceppino. Il palo aveva preso 2 anni e mezzo

E’ stato condannato a 3 anni e 4 mesi il 35enne che lo scorso 24 luglio cercò di portare via pellicce e gioielli da una villetta di Lonate Ceppino, andando però incontro alla reazione del padrone di casa, che riuscì temporeggiare e a bloccarlo praticamente in casa, fino all’arrivo dei carabinieri di Tradate che lo arrestarono.
Il giudice Ottavio D’Agostino ha deciso per una pena severa, anche in considerazione dei precedenti, mentre ieri, il giudice Alessandra Clemente aveva condannato a due anni e mezzo di carcere il palo, un uomo di 53 anni, che era stato seguito e arrestato mentre con l’auto stava percorrendo una via adiacente alla villetta.
Il tentato furto era avvenuto in una zona di campagna isolata, entrambi gli imputati sono stati giudicati con il rito abbreviato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore