Bloccate funivia e seggiovia: sciatori riportati a valle in elicottero

Il fatto nella mattinata di Pasquetta, molte le persone rimaste sospese a mezz'aria mentre salivano al Monte Moro e soccorse dai mezzi di Vigili del fuoco, GdF e polizia

Pasquetta da brivido per varie persone rimaste bloccate oggi a Macugnaga, nota località montana ai piedi della più alta parete del Rosa, sulla funivia dell’Alpe Bill-Monte Moro e soprattutto sulla sottostante seggiovia del Ruppenstein. In mattinata, verso le 11, gli impianti sono rimasti bloccati per un guasto – un cavo spezzato della cabinovia è caduto su quello che traina la seggiovia – e si è avviata la mobilitazione dei soccorsi, portati a termine con successo intorno all’ora di pranzo. Il comando provinciale dei Vigili del Fuoco del Verbano-Cusio-Ossola ha messo in moto tutte le sue forze, con tre squadre da Domodossola, Verbania e il piccolo distaccamento di volontari di Macugnaga. Sul posto sono giunti vari elicotteri per aiutare a imbragare e caricare con verricelli le persone rimaste bloccate in quota e sugli impianti di risalita e riportarle in paese. Non si lamentano fortunatamente feriti. Dopo le copiosissime nevicate di questo straordinario inverno, la stagione in quota (il comprensorio è oltre i 2500 metri) è in pieno svolgimento: e la bella giornata festiva aveva propiziato un consistente afflusso di sciatori e amanti della montagna.

In tutto 69 adulti e 10 bambini erano rimasti coinvolti; una ventina tra questi si trovavano sulla seggiovia. I primi ad accorrere sono stati gli uomini del soccorso alpino della decima delegazione Valdossola, seguiti da militari del soccorso della Guardia di Finanza e agenti della Forestale. Raggiunta con l’elicottero del 118 di Novara e della GdF ossolana la zona sopra cui erano sospesi i turisti, i soccorritori hanno potuto aiutare gli… intrappolati a scendere. In particolare gli uomini del Saf e della delegazione Valdossola si sono arrampicati sui piloni della seggiovia e hanno raggiunto i gitanti agganciati ad apposite carrucole, poi li hanno imbragati ed aiutati a scendere a terra, una decina di metri sotto. Da qui con il gatto delle nevi la risalita al Moro e da lassù in elicottero la discesa in paese. Due campi base per le delicate macchine volanti sono stati istituiti a Pecetto e Isella. Oltre a 118 e GdF, anche i Vigili del Fuoco hanno naturalmente collaborato con il proprio velivolo, così come la Polizia che ha inviato un mezzo da Malpensa.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Aprile 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.