In città tra mercatini e canti popolari

Le proposte del Comune per il week end di Pasqua. Cento bancarelle, tante iniziative per i bambini e un concerto in Piazza della Riforma

Da Venerdì Santo al Lunedì di Pasqua, dalle ore 11.00 alle ore 18.00, il centro cittadino offrirà animazioni, degustazioni, vendita di prodotti tipici, musica e un mercatino con oltre cento bancarelle distribuite lungo Via Nassa, Via Pessina, Via Soave e in Piazza Riforma, Piazza Manzoni, Piazza Cioccaro e Piazza Luini. Sarà un programma diversificato e arricchito da nuove iniziative quello che animerà la sesta edizione di "Pasqua in Città".
La manifestazione trasformerà il centro in un allegro palcoscenico, con le piazze principali pronte ad accogliere un programma di intrattenimento vario ed intenso, nel quale figurano pure le animazioni per i bambini.

Il pubblico – passeggiando lungo le oltre cento bancarelle del mercatino – avrà inoltre l’occasione di degustare ed acquistare numerosi prodotti e oggetti della tradizione locale.
Per quanto concerne la parte musicale, il centro pedonale di Lugano sarà animato da diverse bandelle che eseguiranno musiche e canti popolari ticinesi. Tre saranno invece gli appuntamenti con la grande musica bandistica. Per la prima volta tutte le bande cittadine si esibiranno in un cosiddetto "concerto Pasquale" in Piazza della Riforma: sabato 11 aprile alle 17.00 si terrà il concerto della Filarmonica di Castagnola, alle 20.30 quello della Filarmonica di Pregassona mentre domenica 12 aprile alle 10.30 avrà luogo il tradizionale concerto della Civica Filarmonica di Lugano, diretta dal Mo. Franco Cesarini.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Aprile 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.