Porte aperte all’Osservatorio del Campo dei fiori

La società “G.V.Schiaparelli” organizza tre conferenze tenute dalla dottoressa Camilla Galli domenica 11 ottobre dalle 10 –11.30 e 14

L’Osservatorio Astronomico “G.V.Schiaparelli” di Campo dei Fiori sopra Varese, fondato e diretto da prof. Salvatore Furia, da più di 50 anni in prima linea per la divulgazione scientifica, continua a proporre eventi per far meglio conoscere l’astronomia, nell’anno ad essa dedicato dalle Nazioni
Unite. Le precedenti manifestazioni hanno avuto un grande successo di pubblico, che ci si aspetta
confermato per il prossimo evento di domenica 11 ottobre. Alle 10 –11.30 e 14.30, all’Osservatorio
di Campo dei Fiori verranno tenute tre conferenze dalla dottoressa Camilla Galli sul Sole e sui
fenomeni atmosferici ad esso correlati
.
A fine conferenza potrà essere visitata la cupola con il telescopio maggiore, la stazione
meteorologica collegata al Centro Geofisico Prealpino e la stazione sismica facente parte della Rete
Sismica Nazionale. Infine si potrà osservare il Sole attraverso diversi telescopi appositamente
muniti di filtri solari, per poter scorgere, sulla sua superficie le eventuali macchie e le enormi
protuberanze, gigantesche lingue di fuoco.
L’entrata è libera e gratuita, e non è necessaria la prenotazione. Per qualsiasi informazione, e per
visualizzare il programma completo dell’Anno dell’Astronomia, si può consultare il sito
dell’Osservatorio www.astrogeo.va.it, oppure telefonare al numero 0332 235491.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 ottobre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore