A Saronno “nati per leggere”

Un concorso indetto dal Sistema bibliotecario della città. Si è aperto il 15 novembre e si chiuderà il 31 gennaio 2011

Il cuore pulsante del progetto Nati per leggere è il diritto di ogni bambino a essere protetto non solo dalla malattia e dalla violenza, ma anche dalla mancanza di occasioni di sviluppo affettivo e cognitivo. L’iniziativa nazionale è nata nel 1999 dalla collaborazione tra Centro per la salute del bambino, Associazione italiana biblioteche e Associazione culturale pediatri con l’obiettivo di promuovere la lettura ad alta voce ai bambini di età compresa tra i 6 mesi e i 6 anni.
Il Sistema bibliotecario di Saronno vi aderisce: i bibliotecari sono a disposizione di bambini e genitori per aiutarli a scegliere i libri da leggere insieme, a tale scopo realizzano ogni anno una bibliografia con proposte di libri scelti tra le più interessanti novità editoriali.
La bibliografia viene stampata in 7000 copie e distribuita a tutti i bambini dell’area di cooperazione che comprende i Comuni di Saronno, Caronno Pertusella, Cislago, Cogliate, Gerenzano, Lazzate, Misinto, Origgio, Rovello Porro, Turate e Uboldo.
IL CONCORSO
II Concorso – che si è aperto il 15 novembre 2010 e si chiuderà il 31 gennaio 2011 – ha l’obiettivo di rinnovare la copertina della bibliografia "Nati per leggere"
realizzata ogni anno dal Sistema bibliotecario di Saronno nell’ambito del progetto locale: le migliori opere verranno utilizzate per la realizzazione delle bibliografie a partire dal 2011.
Le proposte pertanto dovranno essere rappresentative e identificative del progetto "Nati per leggere" nel suo insieme: dovranno fare riferimento in particolare ai temi della lettura, del libro, della relazione tra bambino e adulto, e dovranno rivolgersi ai bambini da 6 mesi a 6 anni e ai loro genitori.
Per maggiori informazioni sul progetto Nati per leggere, si rinvia all’indirizzo: www.natiperleggere.it e sulla homepage del sito internet del Comune di Saronno.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore