Doppietta di De Luca, la Primavera vince ancora

Vicenza-Varese 0-2 - Dopo un primo tempo difficile l'attaccante segna la sua terza doppietta stagionale e mantiene in vetta i biancorossi. Sale a cinque la striscia di successi dei ragazzi di Devis Mangia

Seconda vittoria in terra veneta per il Varese Primavera che, nonostante qualche difficoltà nel primo tempo, riesce ad avere la meglio sui padroni di casa del Vicenza: il quinto successo consecutivo permette alla banda di Devis Mangia di restare in cima alla classifica, sempre in compagnia dell’Atalanta (0-1 sul campo della Triestina).
La gara, giocata sul campo di Piovene Rocchette, si apre con il Vicenza subito pericoloso: al 3′ Montesi si trova a tu per tu con Micai che, con un ottimo riflesso, riesce a deviare la sfera in angolo salvando la sua porta; al 20′ l’estremo difensore varesino è ancora attento e blocca il tiro al volo di Fabris sul cross di Sandrini. Al 30′ i padroni di casa rimangono senza guida: mister Lavezzini viene infatti allontanato dal direttore di gara per eccessive proteste. Il Varese, dopo aver subito l’energia del Vicenza, riesce a mettere la testa fuori nel finale di tempo (40′), ma il tiro di Romanini dopo lo scambio con De Luca si spegne di un soffio a lato. Nell’intervallo i varesini si schiariscono le idee e tornano in campo con grande determinazione, piazzando un tremendo uno-due ai vicentini: al 3′ Wagner scippa un avversario a centrocampo e lancia in profondità De Luca che supera Cavallari con un pallonetto morbido dal limite; al 17′ Marchi crossa al centro, Ferreira calcia di prima intenzione ma Cavallari ribatte, sulla respinta il più lesto di tutti è De Luca che mette a segno la sua terza doppietta stagionale.
Con il risultato praticamente in ghiaccio gli ospiti provano a spingere ancora sull’acceleratore alla ricerca del tris: alla mezz’ora Toninelli vola in fascia e mette dentro, Maio di testa infila Cavallari ma l’assistente segnala una (dubbia) posizione di fuorigioco dell’attaccante varesino; stessa sorte cinque minuti più tardi per De Luca che non può festeggiare la tripletta perchè il direttore di gara annulla il suo piattone al volo vincente per un’iniziale posizione di offside dell’autore del cross Lazaar. Niente da fare nemmeno per i padroni di casa che, al 40′, cercano il gol della bandiera con Savasta che colpisce bene di testa ma coglie il palo. L’unica nota stonata di giornata è il cartellino rosso sventolato a Miceli (47′) per proteste reiterate.
Mister Devis Mangia analizza così la sfida contro il Vicenza: «E’stata una partita un po’ strana, sicuramente non semplice, contro un avversario che, nel primo tempo, ci ha fatto faticare imponendo ritmi molto alti. Nel secondo tempo invece siamo riusciti a fare molto meglio, prendendo in mano la situazione: nel complesso direi che la vittoria è giusta».

Vicenza-Varese 0-2 (0-0)

Marcatori: De Luca al 3′ st, De Luca al 19′ st.

Vicenza: Cavallari, Puglisi, Antinori, Santurro, Da Silva, Frizzo (Savasta dal 24′ st), Sandrini (Pavan dal 22′ st), Sandonà, Postorino, Montesi (Famà al 19′ st), Fabris. A disposizione: Bau, Zampa, Marino, Bonicelli. All. Lavezzini.
Varese: Micai, Toninelli, Marchi, Miceli, Wagner, Bianchetti, Furlan, Capriolo (Barberis dal 39′ st), De Luca, Romanini (Maio dal 24′ st), Ferreira (Lazaar dal 30′ st). A disposizione: Belenzier, Saleri, Bassi, Krasniqi. All. Mangia.
Arbitro: Romani di Modena (Regazzo di Treviso e Ponzeveroni di Padova).

Campionato PrimaveraRisultati e classifiche dei 3 gironi

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore