La Biennale approda a Varese

Sarà questo l'argomento della terza serata del ciclo “Architettura &…”, organizzato dal Gruppo Giovani Architetti di Varese

Si parlerà della Biennale di Architettura di Venezia (29 agosto-21 novembre) nella terza serata del ciclo “Architettura &…”, organizzato dal Gruppo Giovani Architetti di Varese, che avrà luogo lunedì 8 nella sede di via Gradisca 4.

Le opere e i progettisti in mostra all’evento di rilevanza internazionale saranno infatti al centro della serata, coordinata dagli architetti Pietro Bassani, Rosemarie Contu e Gabriele Sposato: una sorta di anteprima di quanto sarà possibile vedere nel corso del viaggio di due giorni a Venezia (20 e 21 novembre) organizzato dall’Ordine varesino.

La serata di lunedì 8 fornirà una panoramica sullo stato dell’architettura contemporanea internazionale, sulle nuove tendenze e le nuove “letture” che emergono dal raffronto con le passate edizioni.Partendo dalle origini della Biennale, si arriverà fino all’attuale edizione con l’analisi di alcuni dei progettisti in mostra quest’anno, per continuare con una selezione dei padiglioni nazionali che, ad una prima lettura, possono sintetizzare le tendenze dell’evento 2010, sempre raccogliendo in itinere idee, impressioni, domande e possibili interpretazioni.

LA DODICESIMA BIENNALE DI ARCHITETTURA
La 12ma Biennale di Architettura è un evento che celebra la creatività e il “bello architettonico”. Quest’anno ha inoltre la particolarità di essere nuovamente affidato a un architetto, Kazuyo Sejima, dopo una serie di Biennali condotte da eminenti critici o storici. Prima donna a dirigere la Biennale di Architettura, il 17 maggio scorso Sejima è stata insignita del prestigioso Pritzker Architecture Prize (insieme a Ryue Nishizawa).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore