Luci accese contro la pena di morte

Il Comune aderisce alla giornata internazionale delle Città per la vita-Città contro la pena di morte

Il Comune di Caronno Pertusella aderisce alla giornata internazionale delle Città per la vita-Città contro la pena di morte del 30 novembre, promossa dalla Comunità di Sant’Egidio "No Justice without life". La data è stata scelta perché ricorda la prima abolizione della pena capitale: quella del Granducato di Toscana, il 30 novembre 1786. 83 paesi e 1300 città nel mondo, uniti per dire no alla pena di morte, mettono a disposizione come “logo vivente” il monumento principale che diventa “parlante” perché illuminato tutta la notte, per sottolineare l’impegno e il dialogo con i cittadini per un mondo senza pena di morte. A questo scopo, il Comune di Caronno Pertusella illuminerà la sede storica del Palazzo Comunale in piazza Aldo Moro e il pannello a messaggio variabile proietterà messaggi contro la pena di morte durante tutta la giornata. Nel consiglio comunale del 30 novembre sarà ricordata l’iniziativa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore