Una serata in memoria di Paolo Bertini

Sarà dedicata al Parco del Campo dei Fiori la serata organizzata lunedì 22 novembre all'architetto scomparso lo scorso anno

In occasione del primo anniversario della morte di Paolo Bertini, architetto gaviratese, famiglia e amici lo vogliono ricordare con una conferenza pubblica che prenderà l’avvio da uno dei temi che lo hanno maggiormente appassionato e al quale si è dedicato con grande attenzione e competenza: il Parco Regionale Campo dei Fiori, di cui è stato Presidente dal 2000 al 2003. L’appuntamento è per lunedì 22 novembre alle 21 nella sala consiliare di Gavirate in via De Ambrosis 11. 

Oltre al Parco Campo dei Fiori, per il quale sono previsti gli interventi dell’ex Presidente Paolo Bano e dell’attuale Presidente Giuseppe Barra, l’incontro costituirà lo spunto per alcune riflessioni inerenti la situazione attuale e le prospettive future dei Parchi regionali in Lombardia, anche attraverso gli interventi del Consigliere provinciale Roberto Caielli e del Consigliere regionale Giuseppe Civati.

L’incontro è rivolto a tutti coloro che hanno conosciuto Paolo, che amano il Parco Campo dei Fiori e che credono nel futuro dei Parchi regionali come risorsa naturale, sociale e culturale di tutta la collettività ed in particolare per le giovani generazioni.

Gli interventi in programma verteranno su:
Il Parco Regionale Campo dei Fiori, un’ esperienza e un’amicizia – Paolo Bano, Presidente del Parco regionale Campo dei Fiori dal 1993 al 1999
Tanti parchi e tante esperienze, una storia da non disperdere – Roberto Caielli, Consigliere Provinciale e del Parco lombardo della Valle del Ticino
Il nuovo Villaggio Cagnola alla Rasa e i giovani, la memoria che si rinnova – Giuseppe Barra, Presidente Parco regionale Campo dei Fiori
La Lombardia come parco dei parchi: una sfida da rilanciare – Giuseppe Civati, Consigliere segretario della Commissione VII della Regione Lombardia

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore