La FP Cgil primo sindacato nel pubblico impiego

Le elezioni delle rsu confermano la vittoria dei rappresentanti della Cgil

«Anche se mancano ancora i dati di pochi enti, possiamo dire con sicurezza che la Fp Cgil di Varese è il primo sindacato nel Pubblico impiego. In particolare la Funzione pubblica della Cgil diventa il primo sindacato negli enti locali, nella sanità provinciale ed è al secondo posto nei Ministeri e nelle Agenzie».
Così Giancarlo Ardizzola, segretario generale Fp-Cgil, che ringrazia i lavoratori. «Hanno premiato – continua il sindacalista – l’impegno di chi ha contrastato e si è opposto alla mortificazione del lavoro pubblico, riconoscendo l’efficacia della difesa della Cgil dei servizi pubblici. Un risultato che riconosce alla nostra organizzazione sindacale lo sforzo nelle battaglie condotte in questi anni, spesso in solitudine. Con il voto ha vinto la democrazia e la partecipazione, l’affluenza delle lavoratrici e i lavoratori dopo anni in cui si sono negate le elezioni, dimostra la consapevolezza e la volontà di voler scegliere chi li rappresenta».
(nella foto il seggio di voto a Villa Recalcati)

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Marzo 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.