All’Einaudi assemblea studentesca e poi sciopero bianco

Gli studenti dell'istituto professionale varesino si riuniranno martedì per approfondire i provvedimenti che tagliano l'istruzione e poi decideranno se effettuare una seconda forma di protesta

Gli studenti dell’istituto professionale Einaudi parteciperanno alla protesta studentesca che sta montando in tutte le scuole superiori della provincia con un’assemblea informativa degli studenti che si svolgerà martedì mattina, 20 novembre. A comunicarlo è Simone Scarioni, rappresentante degli studenti dell’istituto: "Anche la nostra scuola partecipa alle proteste iniziando con un’assemblea alla quale potrebbe seguire anche uno sciopero bianco, sul modello delle iniziative che si stanno svolgendo in molti istituti scolastici – ha spiegato il rappresentante – crediamo sia giusto passare prima da un’assemblea che informi quali sono i provvedimenti che danneggiano la scuola e gli studenti a partire dal Ddl Aprea che introduce i privati nel finanziamento degli istituti. Parleremo anche delle ripercussioni che i tagli avranno nel nostro istituto".

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.