“Occupazioni abusive, ora l’ordinanza di sgombero”

Il capogruppo provinciale del Popolo delle Libertà, Lara Comi, invita il sindaco a fare nuovi passi per liberare l'ex centro di prima accoglienza occupato dal "Comitato saronnesi senza casa"

«Faccio i complimenti al sindaco Luciano Porro che sulla vicenda delle occupazioni abusive è stato evidentemente folgorato sulla via di Damasco». Parole del segretario provinciale del Popolo delle Libertà, Lara Comi, che giudica positivamente l’operato del sindaco di Saronno che si è recato in caserma poche ore dopo la nuova occupazione del Comitato Autorganizzato Saronnesi senza casa. Occupazione che questa volta ha riguardato uno stabile di proprietà pubblica. 
«Perché il muro delle azioni ‘secretate’, i silenzi, i top secret, che aveva messo davanti alla questione, a sua giustificazione, è improvvisamente crollato – prosegue la Comi -. E ha deciso di incontrare direttamente gli occupanti chiedendogli espressamente di liberare la struttura. Salutiamo dunque il vento nuovo che spira sulla Giunta e sono convinta che in virtù di questo inusitato attivismo il sindaco sia già passato dalle parole ai fatti. E abbia già provveduto a emanare un’ordinanza di inagibilità dell’edificio dell’ex macello di via don Monza, a tutela dei ragazzi che lo hanno occupato. E che si sia interessato del controllo dell’agibilità dell’altro edificio da liberare, quello di via Milano».
«Evidentemente – sottolinea Comi – il sindaco Porro, grazie al pungolo della sottoscritta e del Pdl di Saronno, ha capito gli errori commessi e che non poteva continuare a giocare il ruolo del pesce in un barile. Continui su questa strada e avrà il nostro sostegno e quello dei tanti cittadini e giovani onesti che pagano le tasse e non meritano di vedere la città ostaggio di una sparuta minoranza che si arroga il diritto di occupare edifici pubblici e privati in barba alla legge. E che minaccia chi ne contesta le azioni, gettando discredito sulle forze dell’ordine e sulle istituzioni».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.