“Ognuno può diventare un combattente per la libertà e la pace”

Si è svolta come ogni anno anche a Busto Arsizio la celebrazione per il 4 novembre, Festa dell'Unità nazionale e delle Forze Armate

«Ognuno può diventare un combattente per la libertà, la democrazia e la pace». Così il sindaco Gigi Farioli ha salutato i cittadini, le associazioni e le forze armate nella celebrazione del 4 novembre, festa dell’Unità nazionale e delle Forze Armate.
A Busto le iniziative sono iniziate già nei giorni scorsi. Domenica mattina invece, il 4 novembre, ci sono state prima le deposizioni di corone ai diversi monumenti ai caduti della città, poi la messa al Tempio Civico e infine il corteo in centro città.
La cerimonia si è conclusa in piazza Trento Trieste dove svetta il monumento ai Caduti. «Queste giornate – continua Farioli – sono la testimonianza della vitalità delle associazioni di una città che vuole continiare ad essere protagonista. Le cerimoni non sono solo ricordo e memoria, ma sono soprattutto un ponte di persone che testimoniano i nostri valori e coloro che li hanno serviti. In questi momenti di crisi ci sentiamo disarmati, ma invece ognuno di noi può diventare un combattente per la libertà, la democrazia e la pace».

Galleria fotografica

4 novembre a Busto Arsizio 4 di 21
Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Novembre 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

4 novembre a Busto Arsizio 4 di 21

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.