Husqvarna, adesso si fa dura

Il miglior pilota della casa varesina, Botturi, penalizzato di 15' per il cambio del motore, scende al decimo posto della classifica. Barreda infortunato, Goncalves ritardato dall'impianto elettrico

Dopo il guasto che ha fermato Joan Barreda, la squadra Husqvarna alla Dakar paga di nuovo dazio con Alessandro Botturi, attualmente il miglior pilota del Team Speedbrain in classifica generale. Il bresciano è stato infatti penalizzato di 15′ nella sesta tappa, la "marathon" tra Arica e Calama, a causa della sostituzione del motore alla sua TE449RR. Una scelta ponderata dal team, che sapeva di dover cedere un quarto d’ora in classifica ma che evidentemente ha ritenuto necessaria la riparazione per motivi precauzionali, per affrontare le prossime tappe con maggiore tranquillità. La penalità ha quindi inficiato l’ottima prova di Botturi che sul campo ha concluso al quarto posto una delle frazioni più lunghe e dure del rally sudamericano ma che poi è stato classificato 21°. Ora il pilota italiano, di gran lunga il migliore dei nostri in classifica, si trova al decimo posto della generale e rimane quello meglio piazzato tra gli Husqvarna, anche perché Jordi Viladoms ha pagato 37′ ed è precipitato al 18° posto. La tappa di Calama ha visto il dominio delle Ktm che hanno occupato i primi quattro posti di giornata (vittoria per Chaleco Lopez) pur non riuscendo a scalzare la Yamaha di Pain dalla leadership generale. Le altre Husqvarna sono invece finite molto lontane dai primi (Barreda è caduto e si è infortunato al polso, Goncalves ha subito problemi elettrici mentre lottava con i primi) ed è evidente che ora la casa varesina dovrà puntare forte sul solo Botturi, l’unico che può ancora aspirare a un podio che ha però molti pretendenti.
Nelle altre categorie comandano Peterhansel (Mini) tra le auto, De Rooy (Iveco) nei camion e Patronelli (Yamaha) in sella ai quad.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.