“Il nostro successo? Innovazione e tradizione”

Il preside del comprensivo Dante commenta i risultati dell'indagine di Tuttoscuola e spiega le ragioni del primato

Pietro BoselloIl dirigente del comprensivo Dante di Cassano Pietro Bosello apprende da Varesenews i risultati della classifica presentata da Tuttoscuola questa mattina, martedì 15 gennaio, a Milano: « Una notizia che mi fa molto piacere. Credo che questo successo sia legato a due fattori importanti: tradizione e innovazione. Noi siamo un istituto con 911 alunni, dotati di circa 45 classe. In tutte abbiamo computer e lavagne Lim per la didattica. I nostri docenti hanno seguito corsi con i migliori insegnanti italiani. Abbiamo avviato un progetto "arte a scuola" che ci ha permesso di avere 150 opere artistiche nei corridoi. Abbiamo collaborazioni molto strette con l’intero territorio: dall’amministrazione comunale, alle associazioni sportive o di volontariato, alla parrocchia. Questa, però, è anche una scuola dove la tradizione nella didattica è molto attenta: sono qui da 6 anni come dirigente ma qui ho anche iniziato come maestro. Da sempre, gli insegnanti sono attenti, puntuali, pignoli. Credo che il segreto di questo successo stia nel mix armonico di questi fattori con la grande attenzione che riceviamo da parte del territorio: sto parlando di associazioni sportive che ci inviano gratuitamente i propri tecnici per permettere ore di ginnastica, sto parlando di un’amministrazione attenta al lato culturale con cui organizziamo incontri e serate incentrate sull’adolescenza. Ogni anno, i genitori compilano un questionario da cui emergono pregi e difetti, elementi su cui lavorare per continuare a migliorare e migliorarci. A Cassano viviamo questa armonia di elementi».

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.