“Quando sistemeranno l’atrio del Comune?”

Un mese fa si era staccata una parte della decorazione d'intonaco nell'ambiente all'ingresso del palazzo municipale. Giuseppe De Bernardi Martignoni (PdL) chiede un intervento in tempi brevi

«È passato un mese dalla caduta dei calcinacci, è ora di sistemare l’atrio del Comune»: il solecito all’amministrazione comunale arriva da Giuseppe De Bernardi Martignoni. «A distanza di un mese non me la sento di non fare una segnalazione mediante question time in consiglio comunale: chiediamo un intervento dopo la caduta di una parte della decorazione del soffitto, visto anche che blocca l’ufficio protocollo». I calcinacci erano caduti in fatti proprio all’altezza dello sportello all’ingresso per la consegna e registrazione dei documenti. Non solo: De Bernardi Martignoni ricorda che lo spazio, oltre che di passaggio, è anche importante come punto espositivo per mostre e altre attività (come si vede, tra l’altro, anche nella foto scattata proprio il 7 dicembre scorso). L’esponente del PdL scansa le polemiche su eventuali mancanze nel passato e chiede di pensare a risolvere il problema: «Può essere che ci siano ragioni legate alla poca manutenzione in passato, ma adesso bisogna risolvere la cosa, non è possibile attendere ancora un intervento, come se fossimo in una zona terremotata: magari anche solo una soluzione a tampone temporanea. Facciamo appello all’assessore Luigi Colombo, che sappiamo sensibile».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.