Una serata dedicata a Livio

Parteciperanno come spettatori una rappresentanza degli alunni delle scuole elementari Gen.Cantore

Sabato 19 Gennaio 2013 ore 21:00 nella chiesa parrocchiale di Santo Stefano il gruppo alpini di Oggiona con Santo Stefano in collaborazione con la gentile famiglia Macchi (fondatrice della ditta Italiana Macchi sita nel nostro comune) ha in programma una serata dedicata al valore alpino, ricordando il 70° della scomparsa del loro caro Livio (Fronte russo 20 Gennaio 1943).
Verranno lette alcune pagine del diario del giovane ufficiale, il coro Penna nera di  Gallarate si alternerà con canti a tema.
Parteciperanno come spettatori una rappresentanza degli alunni delle scuole
elementari Gen.Cantore
di Santo Stefano e Cesare Battisti di Oggiona.
Agli alunni seguiti dalle loro insegnati verrà data la possibilità di interpretare il valore
della serata attraverso un lavoro dattiloscritto.
Il frutto della loro partecipazione verrà in seguito premiato, in data da definire, con
due borse di studio messe a disposizione della gentile famiglia Macchi.
Una serata da non perdere, vi aspettiamo con un grazie anticipato.
Al termine si terrà presso l’oratorio San Paolo, un rinfresco offerto dal gruppo alpini.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.